Attenzione a potenza e consumi quando scegliete una macchina da caffè.

Un’etichetta posta in genere nel retro di una macchina da caffè, vi riporta una cifra del genere: 1000 Watt. Che cosa significa e quanto ci serve sapere questo dato prima di scegliere la macchina da caffè adatta a noi?

Questa targhetta indica un dato molto importante, ovvero la potenza della macchina che stiamo verificando cosa che indica quanta energia consuma quella macchina quando lavora a pieno regime. L’importanza dell’informazione è data dal fatto che potrete in questo modo valutare una stima dei consumi che dovrete affrontare per l’uso della macchina da caffè in un certo periodo di tempo. Quindi se come indicato dall’esempio, la vostra macchina consuma 1 Kilowat all’ora e la tenete accesa per 5 minuti al giorno, il consumo sarà di 0,08 KWatt che per 365 giorni porterà ad un consumo di 30 KWatt per un costo che si aggirerà intorno agli 8 euro.

Queste indicazioni sono importanti da conoscere prima di procedere all’acquisto di una macchina da caffè che potrà essere ponderato se vi informerete attraverso la lettura delle numerose indicazioni fornite da questo sito Lemacchinedacaffe.it

Tornando al conteggio, vediamo come si differenziano i costi in base alle diverse potenze delle macchine da caffè. Una tipo manuale, a polvere o a cialde, consuma circa 1000 Watt, una a capsule 1200 Watt, una automatica 1450 Watt

Quindi è bene leggere prima il manuale d’uso nella confezione che acquistate per conoscere le caratteristiche dell’apparecchio e ricordate che i nostri apparecchi, incluse le macchine da caffè collegate sempre alla rete elettrica, consumano energia non solo quando sono in funzione ma anche quando restano accese (con la lucetta verde visibile) e inutilizzate. Quindi il consiglio è spegnere sempre l’apparecchio quando non è operativo.

L’opzione standby infatti ha un costo e talvolta, in base ai modelli, è anche un cifra di una certa consistenza. Se acquisterete un “power meter” potrete anche scoprire quanto vi costa tenere in standby la vostra macchina del caffè; mentre in commercio le marche più prestigiose hanno già adottato un autospegnimento automatico per evitare spese inutili.