Droni: i migliori modelli del 2019, prezzi e pareri

Se vi state chiedendo quanto costa un drone troverete una ‘forchetta’ che dire larga è poco, tanto è vario l’assortimento di modelli per tutte le tasche, da poche decine di euro a migliaia per modelli ultratecnologici. Tanto per cominciare, si può dare qualche dritta sui produttori che hanno dominato il mercato di quest’anno ormai sul finire. Dominano il business dei droni colossi asiatici come Xiaomi e Tiangu, ma anche Syma, Walkera e Parrot, produttori di modelli diversi per performance e fasce di prezzo, di cui si fa incetta soprattutto online, dove le offerte e le promo non mancano mai. Sapevate che esistono in commercio droni anche sotto i 50 euro? Ebbene non è una favola, ma è anche vero che si tratta di modelli per bambini o, tuttalpiù, principianti, anche se alcuni già montano una telecamerina.

 

Per chi vuole cimentarsi per la prima volta con un drone la fascia di prezzo rientra in un range fra i 50 e i 200 euro, le telecamere presenti in modelli di questa fascia raggiungono una risoluzione pari a 720 pixel, altrimenti è possibile acquistare i droni per go-pro, su cui montare un’action cam della stessa marca. Dai droni ultraeconomici e similgiocattolo a quelli più ‘seri’ il passo è breve. Se si vuole restare in fascia economica i modelli Syma sono fra i migliori per l’ottimo rapporto qualità/prezzo, dotati di camera a 1 megapixel con rotazione ad angolo di 90 gradi in verticale, provvisti di App e Gps, con funzione Follow me e Flight Plan, Headless mode e Orbiting al prezzo più che accessibile di soli 100 euro.

 

In commercio esiste un ampio ventaglio di droni, visualizzabili su www.sceltadrone.it, altre varianti ancora più performanti stanno per sbarcare sul mercato. Per quanto concerne il loro utilizzo si può fare un distinguo fra droni ad uso civile e militare. Per chi non lo sapesse i droni sono nati proprio per usi militari e in questo ambito continuano a coprire una grossa fetta di mercato, anche se ultimamente si è avuta un’espansione senza precedenti di droni impiegati per scopi civili e, soprattutto, imprenditoriali applicati ai settori più disparati.