Elettrostimolatori: funzionano davvero?

Oggi sentiamo molto spesso parlare di cinture massaggianti e elettrostimolatori, in quanto sono prodotti che stanno avendo un grande successo con conseguente aumento della produzione. Prima di acquistarne uno però è bene informarsi al meglio su ciò che stiamo comprando, al fine di non prendere una cosiddetta fregatura. Per farlo è bene leggere recensioni e pareri dello specifico prodotto sul web, e consultare i contenuti e gli approfondimenti di siti internet come http://cinturemassaggianti.it/. Girando per il web possiamo renderci conto di quanto questi elettrostimolatori siano amati dai clienti, che molto spesso si ritengono più che soddisfatti. La loro fortuna si deve soprattutto alla grande possibilità che ci offrono, ovvero quella di stimolare al meglio i nostri muscoli e aiutarci a migliorare la nostra forma fisica. Molti però rimangono diffidenti, e mettono in dubbio la reale efficacia di questi strumenti. La domanda quindi ci sorge spontanea: gli elettrostimolatori funzionano davvero?

Secondo uno studio condotto da alcuni scienziati americani, sì. A darne l’esito positivo sono stati i ricercatori del Department of Exercise and Sports Science dell’University og Winsconsin – La Crosse, che nel 2005 hanno evidenziato i valori benefici dell’elettrostimolazione.

Secondo gli studiosi fare uso regolare dell’elettrostimolazione muscolare ha cambiato notevolmente la forza e la resistenza del soggetto dello studio. Inoltre sempre secondo le indicazioni dei medici i soggetto hanno notato un miglioramento della forma fisica, e una diminuzione dei centimetri di circonferenza nelle zone dove l’elettrostimolatore era stato poggiato.

Pare ovvio e quasi obsoleto ricordare che la sola stimolazione muscolare non basta per rinvigorire un muscolo, o perdere peso o sciogliere il grasso adiposo. Per ottenere dei veri risultati dobbiamo considerare l’elettrostimolatore come un più, un aiuto per raggiungere i nostri obiettivi più in fretta. Se il nostro desiderio è quello di dimagrire dobbiamo adottare uno stile di vita salutare, eliminare i grassi e gli eccessi, e abbinare il lavoro “a tavola” con una buona dose di sport. Per quanto riguarda la ripresa del muscolo, dobbiamo comunque fare delle sedute di fisioterapia o dei massaggi, tutto quanto ci indichi il medico che ci tiene in cura. Solo facendo così potremo avere dei risultati tangibili e soddisfacenti.