Joystick: guida all’acquisto, info e consigli

Quando si deve acquistare un joystick possono sorgere dei dubbi, per fare chiarezza vediamo intanto quali tipi di modelli si possono trovare sul mercato. Sono due i principali tipi di controller in commercio, i DualShock e, appunto, i joystick con leva. Per giocare con i primi servono ambedue le mani per sostenerli, in modo da manovrare con i pollici i tasti frontali e con gli indici i posteriori, indicati per videogames sportivi, di racing e picchiaduro. Il tradizionale joystick, invece, si manovra con la destra per spostare la leva a 360 gradi e per spingere sull’acceleratore si usa la mano sinistra. Se si usa per la prima volta un joystick si dovrà collegarlo alla console, sia se si usa il controller fornito con il kit o lo sia acquistato separatamente.

E’ una prassi molto semplice e intuitiva, basta connettere il controller alla Playstation accesa mediante il cavo Usb e premere il bottone con l’indicazione PS, operazione da ripetere ogni qual volta si usi un controller diverso. Controllare sempre al momento dell’acquisto che il controller sia compatibile con il modello di console. Oltre alla compatibilità bisogna verificare una serie di parametri come il design e le caratteristiche dei tasti. Ormai il design è un parametro basilare nella scelta di un joystick nuovo, anche perché influisce non solo sull’estetica ma anche sul comfort. Si consiglia di verificare se la superficie del controller sia parzialmente ruvida, in tal caso sarà antiscivolo e più comodo da maneggiare senza sfuggire di mano, inoltre ci si potrà sbizzarrire a scegliere forme e colori a seconda dei propri gusti personali, per visionare i migliori modelli in commercio basta andare sul sito www.joystickmigliore.it.

Esistono anche modelli con luce Led, che non sempre però rappresenta un vantaggio, in quanto dipende dal grado di luminosità dell’ambiente in cui si gioca, altro fattore rilevante è il peso che non dev’essere eccessivo per non stancare. Proprio per evitare l’affaticamento è possibile reperire in commercio dei particolari controller di casa Nacon che sono provvisti di un sistema in grado di regolare il peso, di volta in volta. Può essere interessante verificare, fra gli optional, la presenza dell’altoparlante per la riproduzione amplificata dei suoni dei vari videogames. Infine controllare i tasti che possono variare da modello a modello, sui DualShock sono posizionate sul lato sinistro delle frecce per spostarsi sul menu e, a destra, sono concentrati triangolo, cerchio, quadrato e Ics, altri modelli anche di marche diverse hanno una tastiera omologata con la disposizione dei bottoni molto simile.